Assegnazione del 'Benedettino d'Oro' 2022

Area:
Segreteria

Pubblicazione:
12/07/2022

Tempo di lettura:
2 minuti

Numero visite:
231 letture

Motivazioni, foto, video

Foto di gruppo

Riportiamo il discorso del sindaco, Mariella Marcarini tenuto la sera di lunedì 11 luglio, durante il quale è stato assegnato - illustrandone le motivazioni - il premio "Benedettino d'Oro 2022".

Buonasera,

oggi festeggiamo San Benedetto, Patrono d'Europa e Patrono del nostro paese; tradizionale momento d'incontro tra l'Amministrazione Comunale e la Parrocchia, per la consegna del “Benedettino d'Oro” a persone o gruppi, che si sono distinti in attività svolte per la Comunità.

Quest'anno tale riconoscimento vuole premiare coloro che si sono dedicati all'accoglienza e all'integrazione.

In Italia sono presenti 100.000 profughi ucraìni, ospitati nelle grandi città, nei piccoli paesi, nei borghi.

Don Marino, Parroco delle Comunità di Trigolo e Fiesco, ha proposto alla Caritas Diocesana di accogliere i profughi provenienti dai territori in guerra, nella casa parrocchiale a lui destinata.

Sùbito, si è formato un gruppo di volontari per gestire l'arrivo di donne e bambini fuggiti dall'Ucraìna. Sono stati predisposti gli spazi nell'abitazione, gli adempimenti burocratici, i controlli sanitari e tutto quanto potesse servire alle loro necessità.

Oggi, sei donne e tre bambini abitano la casa parrocchiale e grazie al sostegno dei volontari e alla vicinanza delle nostre Comunità, pian piano stanno costruendo la loro nuova quotidianità.

Ringrazio i parrocchiani di Trigolo e Fiesco per la generosità dimostrata nelle donazioni; il Vicesindaco Paola Biaggi per l'azione di coordinamento del gruppo di volontari; il sig. Isidoro Paggi per la disponibilità ai trasferimenti con il veicolo dell'Auser e la sig.ra Rita Bissolotti, volontaria sempre presente.

Un grazie alle Associazioni del paese che in varie occasioni hanno coinvolto il gruppo nelle proprie attività per trasmettere loro il senso di “normalità” della vita.

Sono veramente orgogliosa di rappresentare una Comunità così sensibile e generosa, sempre pronta ad aiutare chi ne ha bisogno. Grazie a tutti.

Quest'anno, il “Benedettino d'Oro” viene conferito ad un gruppo di volontarie e volontari; alcuni di loro si sono dedicati all'accoglienza dei profughi fin dal primo momento ed altri, all'insegnamento della lingua italiana, quale strumento indispensabile per favorire il processo di inclusione e socializzazione delle donne di lingua straniera.

Il valore dell'accoglienza ed il progetto per l'integrazione sono le motivazioni del “Benedettino d'Oro 2022”

che viene conferito a:

Santina Ardigò - Mariella Maggi - Ornella Rossi - Antonella Profeta - Rosa Angela Biondi - Patrizia Vailati Facchini -  Alona Shcherbanovska -  Valentina Pashnyak  - Giuseppe Rozza – Maria Luisa Paggi – Oratorio Parrocchiale di Trigolo (ritira il sig. Sergio Guerrini) – Anna Bertulli – Nadia Fumagalli -  Don Marino Dalè -  Don Silvio Aboletti.

Il Sindaco Mariella Marcarini

Galleria fotografica

Documento video

Valuta questo sito