Nuovi mandati pastorali: novità anche per Trigolo

Territorio 31/05/2021  - 191 letture

I nuovi incarichi andranno in attuazione all’inizio del nuovo anno pastorale

I tre sacerdoti

Il vescovo di Cremona, monsignor Antonio Napolioni, ha annunciato una serie di nomine e di trasferimenti che riguardano direttamente il nostro paese.

Per l'attuale parroco, don Vilmo Realini si prospetta un incarico cittadino; è stato nominato, infatti, collaboratore della erigenza unità pastorale formata dalle parrocchie della Beata vergine Lauretana e San Genesio (Borgo Loreto), Immacolata Concezione (Maristella) San Bernardo, San Francesco d'Assisi a Cremona.

In qualità di parroco di Trigolo è stato nominato il titolare della chiesa di San Procopio di Fiesco don Marino Dalè che, svolgerà il proprio incarico pastorale in entrambi i paesi. Sarà affiancato qiuale collaboratore da don Silvio Aboletti, parroco della parrocchia di San Pietro aposto alla frazione Cascine San Pietro di Cassano d'Adda.

L'annuncio del vescovo

La Chiesa è missionaria, sempre e ovunque. E in questo tempo è chiamata a rinnovarsi proprio in tal senso, per portare a tutti la gioia del Vangelo e la vita di Dio. Questo è il motivo profondo dei cambiamenti che, spesso, si rendono necessari, per garantire dinamismo all'organismo ecclesiale, che non può ridursi a strutture e apparenti sicurezze.

Ringrazio i sacerdoti che hanno mostrato tanta disponibilità, talvolta con più entusiasmo, talvolta con un certo sacrificio. So che le comunità, dopo l'iniziale comprensibile turbamento, scopriranno quanto bene hanno ricevuto e quanto ancora ne verrà dal succedersi di umili e generosi servi e amici del Signore Gesù, unico vero sposo della Chiesa.

Alcuni criteri hanno orientato le scelte: favorire le Unità pastorali e le collaborazioni prevedibili tra parrocchie, incentivare la condivisione di ministero e possibilmente di vita tra presbiteri, disporci ad una ripresa dopo lo shock della pandemia che permetta di avere davanti una prospettiva di medio periodo.

Le nomine oggi annunciate andranno in attuazione all'inizio del nuovo anno pastorale, secondo il calendario che verrà concordato con ogni comunità e presbitero.

Il Vangelo di oggi, domenica della Ss.ma Trinità, culmina in un invio reso fecondo da una certezza: “Andate dunque… io sono con voi tutti i giorni”. La parola del Signore ci motiva, il suo Spirito ci accompagna, la sua grazia ci precede.

Con ogni benedizione del cielo.

Cremona, 30 maggio 2021      

Valuta questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Web Analytics