Storia di Moscona

Moscona è citato tra i comuni del Contado di Cremona nel 1562 (Repertorio scritture contado di Cremona, sec. XVI-XVIII) ed elencato sempre tra i comuni del Contado nel 1634.

Nel “Compartimento territoriale specificante le cassine” del 1751 Moscona era una comunità della provincia superiore del Contado cremonese, dato confermato anche dalle risposte ai 45 quesiti della giunta del censimento, redatti nel 1751 (Risposte ai 45 quesiti, 1751).

Nelle risposte ai 45 quesiti si afferma solamente che si aveva intenzione di aggregare la comunità, infeudata al marchese Affaitati, al comune di Trigolo, al quale Moscona risulta effettivamente aggregata nel compartimento del 1757.

Cartografia storica
Cartografia dell'area di Moscona e Trigolo; estratto da "Tutto il Cremonese et soi confini et sua diocese" di Antonio Campi (1525-1587).

Bibliografia

  • Le istituzioni storiche del territorio lombardo - Civita. Scheda su Moscona.

Valuta questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Web Analytics